Lybrary.com: ebooks and download videos
Home / Magic / [Italian (italiano)]

Telepathic X-Ray Visions (Italian)

da Biagio Fasano
#3 [Italian (italiano)] author
$15
PDF | by download [4.88 MByte]  
Telepathic X-Ray Visions (Italian) by Biagio Fasano

#3 in [Italian (italiano)] hot-list

Telepathic X-Ray Visions è una completa routine di Mentalismo divisa in 4 fasi indipendenti, in cui l’illusionista dispone tre bicchieri di plastica, non trasparente e di diverso colore, e sotto ad ognuno pone una fiche del medesimo colore.

Mentre il mentalista sarà voltato, lo spettatore sceglierà segretamente una delle tre fiche colorate, e in tre diverse fasi di difficoltà crescente, ogni volta il mago, dopo aver fatto scambiare tra loro alcuni bicchieri e fiche, riuscirà sempre ad indovinare sia la fiche pensata che i colori di ognuna delle tre fiche nascoste sotto ogni bicchiere, l’ultima volta addirittura rimanendo voltato per tutto il tempo, fino alla rivelazione finale!

Infine viene proposto un quarto ed ultimo esperimento in cui lo spettatore dispone a suo piacere i tre bicchieri e, mentre il mentalista volta le spalle, sistema sotto ad ognuno i tre gettoni in qualsiasi ordine lui decida. Ancora una volta incredibilmente l’illusionista, senza mai voltarsi, riuscirà a fare in modo di divinare correttamente il colore di ogni fiche finita sotto ai tre bicchieri.

Viene inoltre illustrata una variante dell’effetto finale, possibile da effettuarsi a distanza (sia in una chiamato vocale, ossia al telefono,) che video, quali Skype, Zoom, etc.), in cui allo spettatore viene richiesto di procurarsi da un mazzo di carte i due Jolly (o due figure, in loro mancanza), due carte a punti e semi Neri e due carte a punti e semi Rossi: dopo aver disposto in una fila orizzontale una carta nera, una rossa ed il primo jolly, nell’ordine che preferisce lo spettatore, gli viene chiesto di voltar di dorso le altre tre carte, mescolarle e distribuirle a faccia in giù in una seconda fila orizzontale sotto la precedente, disponendo ogni carta sotto una delle tre precedenti. Anche in questo caso il mentalista, dopo aver fatto scambiare di posto alcune carte, senza poterle mai vedere, sarà in grado d predire esattamente la collocazione finale di ognuna!

Punti chiave:

  1. Nessun impiego di gimmick o oggetti truccati di qualsiasi genere: tutto può essere esaminato dagli spettatori, prima e dopo la performance.
  2. Ognuna delle quattro fasi, di apparente difficoltà crescente agli occhi degli spettatori, è indipendente e può essere eseguita a sé stante o in ordine diverso.
  3. Semplice ed ideale da performare sia in close-up che sul palco, con una variante che è possibile eseguire anche al telefono o videochiamata a distanza (ad es. con Zoom, WhatsApp, Google Meet, Skype etc. etc.) e che richiede solamente sei semplici carte prese da un normalissimo mazzo.
  4. Tutti gli esperimenti funzionano sempre al 100%, nonostante le libere scelte lasciate agli spettatori.
  5. Nessun particolare sforzo mnemonico richiesto ma, una volta compreso il principio, l’effetto risulterà per l’esecutore quasi del tutto automatico, attenendosi alle semplici istruzioni da fornire agli spettatori.

“... Biagio ha avuto l'intuizione geniale di sfruttare un “vecchio principio matematico” per ottenere un effetto (in 4 fasi crescenti) maggiore rispetto al classico; ottimo per il pubblico e le situazioni di lavoro reale, ma soprattutto, la cosa che mi ha conquistato è che è molto più semplice e immediata l'applicazione per il performer: niente più reverse engineering per ricostruire le mosse dello spettatore, basta uno sguardo e IMMEDIATAMENTE si potrà fare la rivelazione. Ovviamente è un effetto che richiede un minimo di memorizzazione, ma si tratta di pochi passaggi per fase e tutti perfettamente logici (e molti uguali a quelli della fase precedente), quindi lo sforzo è davvero minimo per un risultato efficace e di impatto. Bella anche l'idea di proporre una versione "a distanza" dello stesso effetto da fare via web o in situazioni estremamente impromptu, che fa uso di carte da gioco. Un effetto che mi sento di consigliare a tutti, per ogni livello di preparazione e per ogni stile di presentazione; io sicuramente lo eseguirò al pubblico e agli amici maghi (sperando che nel frattempo non l'abbiano già comprato, visto anche il prezzo ridotto).” - Alberto Bassino


numero di parole 5215 equivalenti a 20 pagine di testo standard

SHARE   share via email share on facebook share on twitter share on linkedin share links
Write your own review